domenica 5 febbraio 2017


Su "Professione Veterinaria" n.8/2016  è stato pubblicato questo interessante articolo con parere della Cassazione in ordine al Consenso informato in medicina umana,  a conferma di quello che Arca 2000 da tempo sostiene, ovvero che il consenso informato, fornito con moduli generici poco dettagliati su patologie,  rischi, ed eventuali controindicazioni non sono affatto esaustivi, nè ottemperano al principio di trasparenza per cui il consenso informato dovrebbe essere  principale garante. Purtroppo, non esiste un analogo parere per la medicina veterinaria, e in mancanza di una normativa specifica, agli animali si rifila la cartaccia, la velina spiegazzata, tanto per dare una parvenza raffazzonata  e perniciosa di ipocrita "professionalità". E con quel modulo generico, scritto a proprio piacere, fanno anche bella figura davanti al cliente ignorante e sprovveduto, che non sa, non s'informa e non è informato, che firma e aspetta, perché c'è solo da sperare che non accada nulla, perché quando va male, sono dolori.  Moduli generici, semplici liberatorie per "parare le spalle" dei veterinari, carta straccia. Tanto sono solo "animali", lo pensano i legislatori, i politici che non legiferano, e gli stessi veterinari  impuniti e contenti, a fare il loro mestiere da commercianti di anime. Malasanità e malagiustizia, a quanto pare, vanno a braccetto.  Noi non ci rassegniamo.



sabato 19 novembre 2016

FARMACI VETERINARI SENZA ETICHETTATURA?
 NO GRAZIE
Ci è stato segnalato un caso di malasanità animale riguardante la vendita di farmaci senza etichettatura da parte di una clinica veterinaria. Non si tratta purtroppo di un caso isolato, i veterinari hanno la facoltà di vendere farmaci presso il proprio ambulatorio ( pet corner) ma non farmaci anonimi, ovvero senza etichettatura.
La vendita di farmaci privi di etichetta e in confezioni anonime costituisce contraffazione pertanto va denunciata alle autorità competenti Nas (carabinieri), ordini professionali, Ministero della Salute ( Direzione generale della sanità animale e dei farmaci veterinari) Inoltre, il veterinario è tenuto a rilasciare fattura di ogni farmaco venduto in pet corner. L'etichetta per legge, deve riportare in modo chiaro alcuni elementi fondamentali, allo scopo di garantire un impiego corretto e sicuro del medicinale.
- Se destinato ad animali la dicitura USO VETERINARIO


per ogni ulteriore info contatta: arcanimali@tiscali.it

sabato 12 novembre 2016

T-shirt Stop malasanità animale

  acquista, regala e indossa queste simpatiche t-shirt e aiuterai a sostenere le campagna contro la malasanità animale di Arca 2000 diritti dell'animale malato

 
A Natale tanti regali a quattro zampe contro la malasanità animale
Anhce indossando una t-shirt con un messaggio chiaro e forte potrai sensibilizzare sempre più persone, facendole riflettere sul grave problema della malasanità animale

diciamo "Stop alla malasanità animale" 

come fare per avere le t-shirt a quattro zampe contro la malasanità animale?
leggi tutto nel nostro sito: